Ungarettiana

Di uno bagno

di care cose consuete

non resta

che uno stagno di buio

in cui reliquia mi sdraio

Giuseppe Ungaretti

In memoria di un grande maestro, le cui preziose parole ho selezionato e assemblato liberamente per descrivere un mio momento personale.

Giuseppe Ungaretti (Alessandria d’Egitto 1888 – Milano 1970)

Annunci

3 thoughts on “Ungarettiana

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...