Renga a otto mani: Ariadipoesia – EufemiaG – Keishia – Stregattablu

Ariadipoesia – EufemiaG – Keishia – Stregattablu

Sei nata donna
che posto vuoi occupare
sai essere o appari?

vegli sul mondo
attenta a non sfiorire
sei spina e rosa

donna travolgi
nell’eco di passione
sensuali danze

cuore di madre
l’aroma della vita
si è profuso in te

guardo le mani
sono solchi remoti
rughe sul cuore

uomo ricorda
sei cucciolo di donna
non l’avvilire

sii generoso
amala con rispetto
questo le basta

donale un fiore
lo accoglierà nel cuore
gesto d’amore

cura l’essenza
sciogliendo le riserve
ama come lei

gocce di spada

cuore a braccia aperte

riflette il viso.

Immortali nel cuore

perenne nella strada.

                                               FL