Fremito  d’ali

sul ciglio del tramonto

ombre vaganti.

Maschere di anime

lineamenti di seta.

Annunci

Calde le mani
sul tuo corpo di ambra,
dolce, perfuso

di un sopito miele
quale cinereo oblio

legato, ora,
ad ogni tuo anelito
di gran amante,

sperduto in quei meandri
d’opulente libido.

Così, tu gioisci
della mia anima
le cupe tinte

sottese ad un’ansa
che mai udrò in eterno.

Dedicata al mio amore Eufemia

Le immagini sono di Andrew Wyeth