Sotto la quercia
– riverberi di raggi-
indugio lenta.
 
Il crock dei passi
contravviene al riposo…
Giunge inatteso.
 
Macina il vento
acri fronde odorose:
– Trattieni il fiato.