Mille tanzaku
con richieste e preghiere
per Hoteiosha*:

"ché il bimbo povero
riceva il suo regalo"

*la figura che in Giappone sostituisce l’occidentale Santa Claus:
è usanza che a Natale i bimbi scrivano letterine,
non solo chiedendo doni per sé, ma anche per i bambini più sfortunati.

Annunci