Nuovo e-book, vecchia iniziativa…

Salve a tutti!

Immagino che mi abbiate data per dispersa… Purtroppo, questo per me è un brutto periodo, ma a volte proprio le brutture ci spingono a ritagliarci uno spazio privato in cui dedicarci a cose che ci aiutino a non pensare troppo. Beh, per me è così.

Avevo da tempo pronta una bozza di questo e-book, da quasi un anno, a dire il vero. Forse non è ancora ultimato, o poteva ancora essere perfezionato, ma per ora accontentatevi: è comunque il frutto delle nostre creatività intrecciate e unite in un’unica voce.

Se lo stile è imperfetto, il contenuto è inimitabile.

Se avete problemi con il download, fatemelo sapere.

Buona lettura!

La voce dei fotografi

Da un paio di giorni è online il nuovo magazine di Inbiancoenero.com, e ringrazio la nostra Anfitriona, per avermi proposto l’idea, di potervi regalare questo mio ultimo lavoro e presentarvi così un reportage  di Lodovico Ludoni intitolato: Workers – breve reportage sul Giappone che lavora.
Eufemia Griffo ( alias EufemiaG ), Marina Ulisse ( alias GiardinidiMaya ) e Irene Ester Leo ( alias QueenIshtar ), haijin di questo blog, hanno collaborato con le loro recensioni e interviste in quella che credo, sia una bellissima voce del bianco e nero.

Grazie e buona lettura a tutti.


(clicca sull’immagine per visionare il magazine)

Ama no Gawa & Inbiancoenero.com

" Times tunnel " di Ariel Gonzalez

 
“ Talvolta, i promiscui percorsi della nostra anima,
aggregati dalla più fertile delle incertezze,
hanno incontrato un tunnel:
la voce rovente della propria creatività…! “

 

 “ Credo che l’ immagine più bella sia quella dei sogni che abbiamo il terrore di realizzare…! “

Cari haijin,

a volte, basta un solo pensiero che esprima il potere dell’immagine del proprio animo e il resto è voce della creatività.
“ Times tunnel “,  l’immagine di copertina del nostro e-book, è nata dai perchè, dalla motivazione dei nostri percorsi interiori, dalla nostalgica e talvota romanzata identità che vive nella persecuzione di una scelta. V’è sempre una via d’uscita, una porta al di là di un tunnel, e noi, abbiamo avuto il coraggio di aprirla.
Ama no gawa in b/n “ è nato da un’idea, di quelle che si ha il terrore di realizzare, ma ora è una realtà che ha percorso le strade del nostro presente…anche se oggi ricordo questa serata con la commozione di un’ammirevole passato.
Ringrazio tutti gli haijin che hanno partecipato alla serata.
Un ringraziamento particolare va alla nostra “fimmina maritata” Etain che ha avuto il coraggio di realizzare uno dei miei sogni.
Dimenticavo…le immagini si rasserenano nell’onere del ricordo, e cliccandovi su, potrete scaricare l’e-book della vostra serata in bianco e nero.
 

Cliccando sull’immagine potrete scaricare anche il magazine: " La voce dei fotografi"


Disponibile l’E-book dal titolo "Di Fiori adorna…" presso Raccontare.com

Cliccando sulla copertina, è possibile accedere alla sezione di download  presso Raccontare.com.


Buona Lettura

Ama no gawa… in bianco e nero!

Sayonara, a tutti voi haijin e buon 15 settembre!
Pronti a postare i nostri haiga “in bianco e nero”?
 
Da questo momento in poi – fino alle 23.59 di domani sera – parte questa nostra intensa maratona a colpi di versi e immagini.
 
Vi riepilogo in pochi punti le regole dell’iniziativa:
 
  1. Attingendo dalla Galleria di Inbiancoenero, selezioniamo tra la categorie fotografiche quelle foto che toccano la nostra ispirazione (non più di 7 foto!).
 
  1. Ad ogni foto abbiniamo dei versi nelle diverse forme metriche che tutti noi ormai conosciamo a menadito.
 
  1. Postiamo immagine e versi insieme, avendo cura di segnalare il nome del fotografo cui appartiene lo scatto.
 
  1. Utilizziamo il tag "amanogawa in b/n".
 
  1. Non postiamo altro durante la giornata di domani, in modo da concentrarci sulle nostre creazioni.
 
  1. Infine, per dare visibilità a tutti i post della giornata di sabato 15 settembre, preghiamo tutti gli invitati a questo blog di non postare altro per i 2 giorni successivi, in modo da poter leggere tutti e di poterci gustare al meglio le nostre opere.
Con questo è tutto…
Non ci resta che augurarvi buon divertimento e che la Musa sia con voi.
 
Raf & Etain J