Masuyouni (desiderare in giapponese)

Dopo il tanzaku rosso, toccava dedicare un post anche agli altri colori.

Ne è venuto fuori un renga variopinto, composto da haiku, haikai e senryū.

Buona lettura!

***

Tanzaku blu

(protezione)

furin

simile a un drago –

Orihime proteggi

i nostri sogni

***

Tanzaku rosa

(amore)

Tanabata (2)

quanti tanzaku…

sul bambù di Hikoboshi

prevale il rosa

***

Tanzaku giallo

(denaro)

otaku_tanabata_tanzakuMio

carta dorata

risplende tra le foglie –

ma è solo un sogno?

***

Tanzaku bianco

(pace)

murart

sogno di pace –

tintinnio al tramonto

in mezzo ai bambù

***

Tanzaku verde

(speranza)

181378_net_j3456x2304

foglie di carta –

non muore la speranza

se guardi il cielo

Il Tempo del riposo

Spegniamo i fuochi:

solo ombre dell’estate

sottola luna

 

Muto il corteo di fate

apparecchia le nozze

 

Congiunti infine

il Dagda ed la Morrigan

scorre idromele

 

Sulla soglia del Tempo

lo sguardo di Ecate

 

Ai primi raggi

si ravvivi la fiamma

del nuovo anno

 

Tornano riti antichi

dal sapore di fiaba

 

Gira la ruota:

si ripete la storia

come la Terra

 

Esumiamo dall’oblio

il Tempo del riposo

 

Renga

Giorni inutili
In un ramingo andare
Tra dolore e noia

All’orizzonte
Rimirar il tramonto
Un raggio appare

Copyright © versi by Rosemary3

 

"Il sospiro di una notte d'Inverno" … Etain

"Sono il vento rude
Figlio di nobili brillanti
Vento d’Inverno è il mio nome
Ovunque e allo stesso tempo
Sospiro e Vento
Notte d’Inverno allora,
tu hai detto in verità
che la tua fine è venuta da là.”

 (tratto dal racconto "La morte di Muirchertach")

Lungo il sentiero
trionfo di lanterne
contro la notte

Mantelli neri
proteggono le membra
dal vento del nord

Giunge il sospiro
le porte oscure del sìd*
sono oggi schiuse

Come druidi
celebriamo riti nel
tempo sospeso

Nell'Altro Mondo
– prima che giunga Inverno –
siam come dei

Etain


*sìd: il mondo degli Dei cui gli uomini possono avere accesso durante la festa di Samhain.