Haiku del Sostizio

midsummer-stonehenge_02

lampi lontani –

grilli intonano canti

d’inizio estate

 

ti aspettavamo

notte di mezza estate!

Titania dorme

 

Ultimo quarto…

nel cielo senza luna

falò di Litha

 

falò accesi –

notte di San Giovanni

in riva al mare

 

acqua di luna

sotto il cielo di giugno

soltanto pioggia

 

sogno di giugno:

la musica dell’acqua

sopra le foglie

 

giunge l’aurora

rugiada del sostizio

sulla mia pelle

 

Elisa Allo

Annunci

Haiku – Mother’s Day

madre che allatta

mentre danza la pioggia –

ninna soave

Image result for mamma che allatta disegno

 

mother breastfeeds

while rain is dancing –

sweet lullaby

Image result for pioggia alla finestra notte

Elisa Allo

Ripropongo un mio vecchio haiku perfetto per l’occasione!

I propose again a my old haiku perfect for the occasion!

Haiku (Italian-English)

collage-2016-09-10-16_05_15

Foto mia

tintinna il fūrin

al vento di settembre –

c’è ancora tempo

 

the fūrin tinkles

in september wind –

there’s still time

 

 

 

 

*Fūrin (風鈴) è un particolare campanellino tipico del Giappone, usato durante la stagione estiva. Lo si trova appeso alle finestre, sui rami bassi degli alberi, davanti ai negozi, alle veranda, alle grondaie… Il termine fūrin (風鈴 – ふうりん – hūrin), composto da “hū” – vento – e “rin” – campana – assume in italiano il significato di “campanella al vento”. La ū, u con il simbolo del macron, viene letta come u doppia, la pronuncia è quindi fuurin; è da evitare la pronuncia “furin”, con una sola “u”: il termine muta infatti il suo significato in “immoralità”. Lungi da realizzare unicamente una funzione decorativa, nasce per adempiere a due scopi fondamentali: da una parte, rende il caldo afoso dell’estate meno pesante ed opprimente, grazie al suo suono molto delicato, e dall’altra, possiede l’antichissima funzione cultuale basata sulla credenza che il loro suono tenga lontani gli spiriti maligni dai luoghi abitati (da Wikipedia).

 

Ovviamente, non poteva mancare a casa mia!